Disturbi Psicosomatici

Il corpo parla! Spesso non ci sentiamo bene e non viene riscontrata però nessuna causa organica, fisica, perchè?

mente corpo
In”I vecchi saggi raccontano che il corpo umani si tiene in equilibrio con la felicità e ogni volta che questa viene a mancare insorgono i disturbi, le malattie: la felicità è l’equilibrio dell’universo” Romano Battaglia

Gastroenteriti, coliti, mal di testa, mal di schiena, stanchezza cronica, dermatiti sono solo alcuni dei segnali che il nostro corpo può inviarci in periodi particolari della nostra vita. Il problema sorge quando il medico dice che non abbiamo nulla, non ci sono cause organiche. Quindi di cosa si tratta?

Il termine “disturbi psicosomatici” indica tutti quei disturbi a livello fisico, la cui causa è di natura psicologica. I disturbi psicosomatici sono malattie vere e proprie. Viene coinvolto il sistema nervoso autonomo con una conseguente risposta vegetativa alle situazioni di disagio psichico o di stress.

Molte ricerche scientifiche mostrano una relazione mente corpo, pertanto il dolore psicologico può indurre sintomi fisici e sintomi fisici possono indurre disagi a livello psicologico.

I sintomi psicosomatici possono far parte di altre forme di problematiche, come per esempio i disturbi d’ansia. Oppure possono esistere come disturbi veri e propri.

Il problema di fondo riguarda una difficoltà ad entrare in contatto con le proprie emozioni negative e con i propri vissuti emotivi. Per cui il corpo diviene l’unico mezzo per esternarli. Il corpo è quindi il campanellino di allarme che avvisa che c’è qualcosa che non va. Non sottovalutiamolo!

E’ di fondamentale importanza non sottovalutare questi aspetti, non aver paura di provare emozioni negative e di ammettere che qualcosa in se stessi non va. Accade a tutti noi, non bisogna sentirsi soli, gli unici al mondo. E’ pertanto necessario  accettare questa parte di sè.

Chiedere aiuto ad un esperto non farà altro che portare al benessere. L’obiettivo è quello di lavorare sullo sviluppo dell’aspetto emotivo, con un conseguente miglioramento psicofisico. Le emozioni non devono spaventare. Se gli diamo il giusto canale di uscita, ci si sentirà meglio a livello fisico e successivamente a livello psicologico.

Se ti è piaciuto il mio articolo diventa follower di questo sito internet, condividilo con i tuoi amici. Resta in contatto con me per tutte le news e iscriviti al mio blog. Inoltre clicca “mi piace” alla mia pagina Facebook e seguimi su Intagram.